cucina tradizionale

cucina tradizionale

L’autentica tradizione de I Pifferi ora a Parma.
Un sublime incontro tra gusto antico e contemporaneo

P

arlare di cucina tradizionale, a Parma, significa immergersi nella storia di una città, di una popolazione, che ha conservato con grande devozione le proprie origini. La stessa devozione secolare la ritrovate oggi, nel sapore dei nostri “anolini della nonna”, quando sarete voi ad immergere il cucchiaio, nel brodo fumante.
Kimera ristorante propone una cucina tipica parmigiana che coglie due aspetti peculiari della tradizione: il rispetto per gli ingredienti e gli insegnamenti popolari.
Abbiamo premura di utilizzare sempre prodotti di stagione, di seguire pazientemente ricette che affondano nella più autentica saggezza popolare, per restituirvi le conoscenze e l’esperienza della nostra impronta.

Tutte le mattine prepariamo e tiriamo, con le nostre mani allenate, la sfoglia che ricopre anolini, tortelli e tutti i primi piatti tipici di Parma, poi, avviamo le cotture, lente e rigorose, come vuole la tradizione dei ripieni e degli stracotti caratteristici di queste terre.
La scelta della materia prima, dagli ingredienti base fino alla selezione degli antichi Salumi che hanno reso famosa Parma in tutto il mondo, è frutto di 30 anni di amicizia e condivisione di valori con persone che nutrono la nostra passione per la tradizione.
Questo è la nostra storia, il nostro modo per augurarvi un benvenuto nella Città Creativa per la Gastronomia Unesco e per scoprire la nostra cucina, autentica, vera, intensa, come Il giallo del tuorlo nella sfoglia, l’elemento che lega gli ingredienti di questa storia fatta di tradizione, passione, colore.